Prossimo evento: venerdì 14 dicembre 2018

Montevetrano

Auguri Cristallini dal Vostro piccolo Grande Club

Cari Soci, visto il grande successo che questa mia nota ha sempre riscosso tra di voi, continuiamo a ritagliarci un piccolo spazio

Bruno Albani

Cari Soci,

visto il grande successo che questa mia nota ha sempre riscosso tra di voi, continuiamo a ritagliarci un piccolo spazio tra la miriade di Auguri che in questo periodo sicuramente vi travolgerà.

Vi auguriamo che il prossimo sia un Anno di Salute, Affetto, Felicità di qualsiasi tipo, Soddisfazione nel Lavoro e, perché no, all'insegna del nostro piccolo Grande Club.

Come sempre vi ricordo, in questi giorni di grandi sedute a tavola, di tenere alto il nome del Club, di far vedere a tutti chi siamo e come ci distinguiamo in certe occasioni:
- bevete meno ma il meglio
- mangiate poco ma di qualità
- prendete il bicchiere per lo stelo
- non stappate la bottiglia con il "botto"
- aprite una bottiglia di rosso importante almeno un'ora prima di degustarla
- usate il "salvagoccia" per non rovinare le stupende tovaglie che sicuramente schiererete per le Feste.
- chiamate "perlage" le bollicine dello champagne
- abbinate cibo e vino rispettando entrambi
- "sbarazzate" tra una portata e l'altra la tavola dalle briciole con un apposito raccogli-briciole di quelli in commercio.

Ma stavolta, visto che mi aspetto molto da voi, alziamo l'asticella e diventiamo più esigenti.
E quindi:
1. Nessun grande vino liquoroso, sia esso bianco o rosso, deve essere servito con la selvaggina. Gli zuccheri residui del vino, infatti, renderebbeRO disgustoso il gusto selvatico della carne.
2. Nessun grande vino rosso deve essere servito con pesci, crostacei o molluschi, a meno che vengano serviti dei vini rossi leggeri di struttura, e soprattutto dal limitatissimo contenuto in tannini, con una salsa a base di vino rosso.
3. I vini bianchi secchi devono essere serviti prima dei vini rossi, anche se esistono alcune eccezioni in funzione dell'abbinamento proposto col cibo.
4. I vini leggeri devono essere serviti prima di quelli robusti.
5. I vini freschi devono esser serviti prima di quelli a temperatura ambiente. Questa indicazione vale anche per i vini bianchi dalla spiccata acidità.
6. I vini devono essere serviti secondo una gradazione alcolica crescente, in modo che il vino che si sta bevendo non faccia rimpiangere quello precedente.
7. Ogni piatto di portata deve avere il giusto abbinamento col vino, scelta che deve essere fatta con cura e in sintonia con le sensazioni organolettiche di entrambi. Se si dispone di pochi vini, è consigliabile servire pochi piatti.
8. Bisogna servire i vini nella loro migliore stagione, non solo dal punto di vista climatico, ma anche da quello evolutivo.
9. Prima di passare da un vino all'altro è opportuno separarli con un sorso d'acqua, purché abbia le caratteristiche appropriate, in modo da stimolare una vera e propria armonizzazione tra cibo, vino e acqua.
10. Mai servire un solo grande vino nelle occasioni importanti. Questo deve essere sempre accompagnato da altri vini della stessa "categoria".

Certamente sono cose che avreste già fatto da soli, ma mi piaceva ricordarvele per darvi un messaggio coerente con il nostro essere Club.

Ricordatevi che con gli Eventi fatti e quelli sopratutto che faremo non possiamo più essere in materia gli stessi di prima.

Abbiamo, come ogni anno del resto, preparato per voi una serie di Eventi esplosivi per qualità ed importanza:

- Domenica 3 aprile 2016: Feudi San Gregorio a pranzo a Sperlonga da Rocco Laocoonte.
- Venerdì 24 giugno 2016: Ritterhof da Pagnanelli.
- Domenica 2 ottobre 2016: MESA a pranzo a Sperlonga da Rocco Lacoonte.
- Venerdì 2 dicembre 2016: Livon da Pagnanelli.

Il tutto ovviamente e come sempre intervallato dalle nostre proverbiali e indimenticabili visite alle Cantine d'Italia, occasione di grande incontro e amicizia che invito tutti i Soci a praticare.

Speriamo con il nostro frizzante Gran Visir e con il mio impareggiabile Staff di crearvi occasioni di felicità che vadano ad arricchire i doni che riceverete.

Buone Feste dal Vostro Presidente

Bruno