Prossimo evento: domenica 22 settembre 2019

Roner - Ritterhof

Tempa di Zoè

Tempa di Zoè

Evento dell'estate a Palazzo Brancaccio con un'antica azienda del Cilento del Gruppo Feudi di San Gregorio

Torniamo proponendovi la nostra Festa dell'Estate 2019: vogliamo trasmettervi l'estate addosso, evitare che duri l'attimo di un battito di ciglia.
Per questo il 28 giugno alle 20 vi proporremo i giardini del palazzo Brancaccio in una versione glamour, con un buffet di altissimo livello gastronomico che non prevederà, per questa volta, posti a tavola, posti assegnati, ma eleganti tavoli di appoggio nei viali del magnifico giardino della location che giorni fa ha ospitato la sfilata mondiale di Gucci.
Il 28 giugno ci saremo noi, con la nostra bellezza e il nostro entusiasmo accompagnati dalla nostra musica.
Dedicheremo la nostra serata ai vini di alcune aziende del Gruppo dei Feudi di San Gregorio in primis la Tempa di Zoè del nostro caro amico Francesco Domini che ci onorerà della sua presenza.
I vini e la gastronomia, entrambi eccellenze italiane, dovranno essere le componenti fondamentali della nostra Festa ma stavolta vogliamo vedere ancora più del solito la vostra gioia di stare insieme, di ridere, scherzare, gioire del fatto di essere al centro di un universo fatto di bellezza quale quello che il Club vi propone in ogni circostanza.

Saremo inoltre felici di ospitare, per l'occasione, la mostra personale dell'artista Paolo P. un pittore presentato da una nostra Socia.

Vi aspettiamo numerosi ed entusiasti come sempre, noi daremo il massimo per lasciarvi una emozione che dia l'impronta alla vostra estate e alla vita di ciascuno di voi, emozione targata Club Cristal.

In assaggio:
Feudi San Gregorio Dubl spumante falanghina - Tempa di Zoè Asterias Fiano Cilento - Tempa di Zoè Diciotto Aglianico Cilento - Feudi San Gregorio Privilegio Fiano passito

Foto dell'evento
Tempa di Zoè
Tempa di Zoè
Tempa di Zoè
Tempa di Zoè
Tempa di Zoè
Tempa di Zoè
Tempa di Zoè
Tempa di Zoè
Tempa di Zoè
Video dell'evento
La Grande Bellezza vino e arte uniti in un percorso sensoriale a Palazzo Brancaccio